06 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 06 Maggio 2021 alle 15:58:04

Cronaca

Emiliano in Fiera del Levante, dal caso Paisiello al rilancio del porto di Taranto

Le parole del Governatore nel corso della cerimonia inaugurale


Nei discorsi ufficiali della giornata di inaugurazione della 79esima edizione della Fiera del Levante non potevano mancare i riferimenti al difficile momento vissuto da tutta l'area jonica.

Ecco i due passaggi salienti pronunciati dal Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano: il primo riferito al caso-Paisiello, il secondo al rilancio del porto di Taranto che può avvenire anche grazie alla produzione di Grottaglie.

«… Sosterremo i vostri sforzi per rimediare agli errori e alle mancanze della riforma delle Province che provoca tante angosce e preoccupazioni negli amministratori e nelle famiglie dei dipendenti. Il salvataggio del Conservatorio Paisiello di Taranto che ho fortemente perseguito assieme al Sottosegretario D’Onghia, non doveva neppure porsi come problema. Eppure la cattiva qualità legislativa ci ha messo di fronte a scelte che abbiamo affrontato con determinazione…».

«… Vogliamo promuovere il marchio “prodotto di Puglia” e intendiamo tutelare in ogni sede, anche europea, le produzioni e le aziende agricole italiane che non devono essere pregiudicate dalla lontananza dai mercati. Grottaglie può diventare un grande hub logistico utilizzando la piastra del freddo (che già esiste per usi industriali) a fini agricoli, creando una interconnessione delle infrastrutture con la Basilicata e la Calabria e dando poi concreta prospettiva di rilancio al Porto di Taranto ed al suo retro porto».

Il Governatore non ha voluto fare, esplicitamente, alcun riferimento alla situazione Ilva: «Non è questa la sede opportuna»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche