Cronaca

Verso il Galeso, tra i rifiuti

La strada che conduce al fiume costellata di discariche


In teoria potrebbe essere un percorso turistico-bucolico verso il Mar Piccolo ed il fiume Galeso, persino alla scoperta dei vecchi opifici dei cantieri navali.

In una città normale sarebbe valorizzato così, invece è una sconfortante passeggiata tra discariche abusive di rifiuti inerti. Un lettore ci ha inviato queste foto che ritraggono la vecchia strada che dalla Taranto-Martina conduce appunto al Galeso. Siamo più o meno a metà fra Tamburi e Paolo VI, dove c’è anche lo svincolo per Statte. La Taranto-Martina scorre al di sopra e quel tratto immortalato dal nostro lettore è spesso attraversato da ciclisti o dalle auto di pescatori diretti alla zona del Galeso o di lavoratori impegnati nelle ditte della vecchia area dei Cantieri. Controlli zero, pulizia altrettanto.

E così Taranto lascia affondare le sue bellezze nel degrado e nell’ignavia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche