12 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 12 Maggio 2021 alle 06:11:00

Cronaca

Aggredisce il parroco e tenta di estorcere soldi nella Concattedrale di Taranto

Il sacerdote è riuscito a chiamare i carabinieri che hanno arrestato il delinquente


I Carabinieri della Stazione di Taranto Salinella hanno arrestato, per tentata estorsione, Cosimo Battista, 53enne nato e residente a Taranto.

I militari hanno impedito che il pregiudicato potesse appropriarsi del denaro chiesto al parroco della Concattedrale in viale Magna Grecia.

L'uomo, si è introdotto nella canonica, rintracciando il parroco, avvicinandolo e chiedendogli inizialmente un po’ di denaro. Le iniziali insistenti richieste si sono tramutate da subito in pretese sempre più dure e minacciose da parte del delinquente, il quale minacciando il sacerdote ripetutamente ed aggredendolo verbalmente ha insistito nella sua richiesta di soldi.

Prontamente il sacerdote, divincolandosi, è riuscito a contattare i Carabinieri della Stazione Salinella che si sono recati immediatamente presso la parrocchia, fermando il pregiudicato ed arrestandolo per tentata estorsione.

Anche in passato l'uomo si era reso responsabile di simili azioni illegali perpetrate con analogo modus operandi.

Su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Taranto, Filomena Di Tursi, il 53enne è stato condotto presso la Casa Circondariale di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche