04 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 04 Dicembre 2021 alle 17:42:00

Cronaca

Blitz a Paolo VI, droga nascosta nella siepe: due arresti

Sequestrati oltre 300 grammi di hashish


Presi con oltre 300 grammi di hashish.

I carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale ieri sera durante un servizio antidroga hanno fatto cadere nella rete Nicola Riondino 21 anni e un 17enne, entrambi tarantini, ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di hashish. 

I militari in borghese avendo fondato motivo di ritenere che i due avessero messo in piedi un’attività di spaccio, hanno pianificato un servizio di appostamento nel quartiere Paolo VI.

Al termine di un servizio di pedinamento hanno notato i due giungere a piedi in via Bruno Buozzi e successivamente Riondino dirigersi nei pressi di una siepe dove ha nascosto un involucro di colore bianco  che poco prima aveva tirato fuori dalla maglietta. I carabinieri si sono insospettiti e hanno deciso di intervenire bloccando i due ragazzi. Nella siepe hanno rinvenuto 210 grammi di hashish suddivisi in 16 confezioni contenenti dalle 5 alle 20 dosi già pronte per lo smercio e addosso al 17enne altri 100 grammi di droga.

Successivamente sono state perquisite le abitazioni dei due e a casa di Riondino,  all’interno di una scatola posta nella camera da letto, i militari dell’Arma hanno rinvenuto un bilancino di precisione, una lama di taglierino intrisa di sostanza stupefacente e banconote di vario taglio, per un importo di 135 euro. I soldi sono stati sequestrati in quanto ritenuto provento dell’attività illecita.La sostanza stupefacente sarà analizzata per la determinazione del principio attivo a cura del Lass del Comando Provinciale di viale Virgilio.

Il 21enne e il 17enne, arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, dopo le formalità di rito, su disposizione dell’autorità giudiziaria sono stati condotti rispettivamente ai “domiciliari” e nel centro di prima accoglienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche