19 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 19 Ottobre 2021 alle 13:52:00

Cronaca

Spacciava ai compagni di scuola

Un insospettabile studente preso con 100 grammi di hashish


CAROSINO – Sorpreso con 100 grammi di hashish: arrestato un insospettabile studente di  diciotto anni.
Ieri, i carabinieri dell’aliquota operativa della Compagnia di Martina Franca, hanno colto in flagranza del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente, R.A., 18enne, incensurato di Carosino.I militari, grazie ad una pressante attività investigativa  posta in essere nei giorni precedenti, hanno appreso che il giovane era un punto di riferimento per numerosi tossicodipendenti del posto, e che era solito rifornire anche alcuni suoi compagni di scuola, che frequentava nella vicina Grottaglie.
I carabinieri hanno quindi dato il via ad una serie di accertamenti utili ad individuare l’abitazione del presunto pusher. Dopo aver effettuato diversi servizi di appostamento , i militari della Compagnia di Martina Franca hanno deciso di intervenire eseguendo una  perquisizione nell’abitazione del 18enne.
I carabinieri hanno rinvenuto, nascosto sotto un mucchio di peluches posti sopra un armadio della sua camera da letto, un panetto di hashish avvolto in una pellicola di cellophane del peso di 100 grammi.
La sostanza stupefacente è stata sequestrata, mentre il 18enne, terminate le formalità di rito, è stato dichiarato in arresto e, su disposizione del magistrato di turno, accompagnato presso la propria abitazione dove dovrà rimanere ai “domiciliari”. Nei giorni scorsi una operazione  analoga era scattata nella città vecchia di Taranto,  in un palazzo diroccato. Era stato fermato un 31enne che girava su un vecchio scooter. Sotto un cumulo di macerie aveva nascosto 7 panetti di hashish del peso  di circa 700 grammi, altre venti dosi di “fumo” del peso di 80 grammi e un barattolo con 10 grammi di cocaina già divisi in dosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche