Cronaca

Da spettatori a protagonisti

Il Museo Diocesano palcoscenico di “Voci nella notte”


Il pubblico come protagonista.

A Taranto va in scena “Voci nella Notte”, spettacolo teatrale e musicale nel quale gli spettatori si scelgono i monologhi da vedere. La rappresentazione, realizzata in collaborazione con l’associazione Amici della Musica-Arcangelo Speranza, vede come protagonista la compagnia Magazzini Teatrali.  L’evento si svolgerà al Mu.Di (Museo Diocesano), nel cuore della Città Vecchia, domenica prossima, 11 ottobre, alle 19 (apertura cancelli dalle ore 18).

Arte e cultura per una sera si fonderanno perché il biglietto d’ingresso darà la possibilità anche di visitare la struttura museale, le oltre 300 opere religiose appartenenti al nostro territorio dal VII secolo.

“Voci nella Notte” segue il filone del realismo teatrale, dove l’attore‘supera i confini della scena e si alloggia‘tra il pubblico che, a sua volta, esce dall’anonimato e designa la coppia di artisti da seguire nella relativa dimora.

“La gente è abituata a subire la scene – ci dice Chicco Passaro – qui, invece, tutto si capovolge. L’imprevedibilità – continua l’attore e regista –“diventa, così, fulcro dell’intera messa in scena”. 

Tutto inizia con un performance musicale, brani ambientati perlopiù agli anni Settanta, interpretati dagli stessi attori.

Successivamente si dà il via al rito dell’adescamento e della “consumazione” dei pezzi. “Sembriamo “prostituti” a caccia di clienti – ironizza Checco. Ciascun partecipante – conclude – può optare quattro o più brani recitati a seconda del numero dei turni possibili durante l’appuntamento”.

I testi sono in parte scritti ed arrangiati dagli attori stessi e ripercorrono passaggi significativi di scrittori del calibro di Alessandro Baricco, Paola Cortellesi, Dario Fo e Aldo Nicolaj. Ricorrono i temi dell’amore, in tutte le sue forme, e della follia. La regia è di Chicco Passaro e Federico Passariello jr.

Il cast è composto da Marina Lupo, Mariangela Lincesso, Angela De Bellis, Chicco Passaro, Federico Passariello jr, Ivana Ferro, Annamaria Passaro, Giuseppe Vitale, Sarah Genga, Daniela Delle Grottaglie, Roberto Grande, Amelia Quaranta, Antonella Chiloiro, Willy Berti e Federica Pantaleo.

Ingresso 10,00 euro (ridotto); euro 7,00 (over 65 e under 14).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche