27 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Luglio 2021 alle 06:34:29

Cronaca

Blitz nelle case del sesso, identificati i clienti. Arrivavano anche da Taranto

Dieci case a luci rosse scoperte dalla polizia. La segnalazione è partita dai residenti stanchi del continuo via vai di uomini


Blitz contro la prostituzione: la polizia scopre dieci case a luci rosse.

In quest’ultimo periodo erano diverse le segnalazioni da parte di residenti di Martina Franca infastiditi dal continuo via-vai di uomini, a tutte le ore, diretti in appartamenti di palazzi situati nei pressi delle proprie abitazioni.

Gli agenti del Commissariato hanno subito pianificato accurati servizi di appostamento che hanno consentito di individuare dieci abitazioni adibite a casa d’appuntamento. Durante l’operazione i poliziotti hanno anche identificato i clienti, persone di ogni ceto sociale, provenienti anche dal capoluogo e da altri centri della valle d’Itria.

In tutto sono dieci le donne intente a prostituirsi, tutte provenienti dal Sudamerica e dall’est Europa. Le “lucciole” sono risultate in regola con la normativa del soggiorno sul territorio dello Stato. Intanto sono in corso ulteriori accertamenti per risalire ai tutti i proprietari degli appartamenti utilizzati dalle prostitute Per alcuni è già scattata la segnalazione all’autorità giudiziaria.

Sotto la lente di ingrandimento dei poliziotti di Martina Franca sono finiti anche i contratti di fitto. Alcuni erano inesistenti, mentre per altri è stata accertata l’incongruità tra il fitto pagato e il canone di mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche