Cronaca

Mezzo chilo di eroina sotto il materasso: arrestata

Una donna fermata dalla polizia in via D’Alò Alfieri


Presa con mezzo chilo di eroina.

Nella tarda serata di martedì gli agenti della Polizia di Stato hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente Monia Scarnera, tarantina di quarantadue anni. I “Falchi” della Squadra Mobile da alcuni giorni avevano messo sotto ossrvazione la donna, a loro già nota per precedenti specifici, sospettata di nascondere un ingente quantitativo di droga.

Nel corso dei servizi di appostamento i poliziotti in borghese della questura hanno notato  la 42enne fare la spola a passo svelto, prevalentemente nelle ore serali, tra due appartamenti situati poco distanti l’uno dall’altro.

Nella serata di martedì, intorno alle 23, dopo aver notato i soliti spostamenti, gli agenti hanno deciso  di intervenire bloccando la donna che era appena uscita frettolosamente da uno stabile di via D’Alò Alfieri.

Durante un primo controllo i “Falchi” hanno recuperato  una chiave relativa ad un appartamento situato al primo piano dello stesso stabile. Entrati nell’abitazione gli agenti hanno recuperato nel corso della perquisizione, nascosta sotto un materasso della camera da letto,  una busta di cellophane contenente un panetto di eroina del peso di circa 500 grammi e altri due piccoli involucri della stessa sostanza stupefacente per un peso  di  150 grammi.

Al termine della perquisizione Monia Scarnera  è stata  condotta negli uffici della questura di via Palatucci e dichiarata  in arresto.

L’eroina recuperata durante l’operazione scattata in via D’Alò Alfieri è stata sequestrata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche