29 Novembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 29 Novembre 2020 alle 08:31:58

Cronaca

Tangenziale Sud: l’eterno ritorno

Gli interventi da inserire nel Contratto Istituzionale di Sviluppo per Taranto


“La Provincia di Taranto partecipa fattivamente alla programmazione degli interventi da inserire nel Contratto Istituzionale di Sviluppo (C.I.S.) per Taranto, in fase di definizione presso la Presidenza del Consiglio”.

Così una nota di Palazzo del Governo. Anche qui, comunque, la wishlist inviata a Palazzo Chigi non pare brillare in fantasia. Tra le opere appaltabili a breve tempo, la Provincia, d’intesa con il Comune di Taranto, ha richiesto il finanziamento della parte prevalente dei lavori di ristrutturazione del Palazzo degli Uffici di Taranto. La seconda opera della quale si richiede il finanziamento, come opera appaltabile a breve, si riferisce al terzo lotto della ‘mitica’ Tangenziale Sud di Taranto, dal quartiere Taranto Due al Cimitero di Talsano.

Anche in questo caso non si inventa nulla. Nell’elenco degli interventi per i quali la Provincia ha richiesto il finanziamento con previsione di appalto oltre il 2016, sono stati inseriti i lavori di completamento funzionale dell’ex Convento San Michele, sede dell’Istituto Musicale “Paisiello”; inoltre alla Presidenza del Consiglio è stato richiesto di prevedere le somme necessarie alla realizzazione del raccordo tra lo svincolo di Monteiasi/Montemesola sulla S.S. 7 Taranto-Brindisi e l’Aeroporto di Grottaglie; all’ammodernamento e messa in sicurezza della S.P. 58 Martina-Alberobello, alla realizzazione della Circonvallazione esterna di Martina Franca lato area industriale, all’ampliamento e messa in sicurezza del tratto Francavilla-Manduria, nonché alla realizzazione del primo e terzo lotto della Tangenziale Nord di Taranto; il primo lotto tra il Seminario sulla S.S. 172 e la zona est dell’abitato di Statte; il terzo lotto, dopo il superamento dell’abitato di Statte (interessato dal 2° lotto realizzato negli anni novanta ed ancora inutilizzato) fino alla S.S. 106 Jonica, passando ad est ed a sud dell’abitato di Massafra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche