17 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 17 Ottobre 2021 alle 13:49:00

Cronaca

Anziano picchiato e rapinato. Preso un operaio insospettabile

E’ stato arrestato dai carabinieri. Ora è caccia al complice


Un insospettabile operaio sarebbe uno degli autori di una rapina ad un anziano.

I carabinieri della Stazione di Statte hanno arrestato Aldo Mariano , 19enne, incensurato di Statte, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari presso il tribunale di Taranto, dott. Giuseppe Tommasino, su richiesta del sostituto procuratore, dott. Enrico Bruschi.

Il giovane risponde  di rapina, lesioni personali e sequestro di persona ai danni di un  71enne.  Gli investigatori ora stanno indagando per identificare il complice.

La vittima, nel  marzo scorso, mentre si trovava in casa, ha aperto la porta a due giovani che avevano  il volto parzialmente coperto da cappucci. Una volta nell’abitazione i malviventi   lo hanno colpito al capo e alla schiena, utilizzando come bastone la gamba di un tavolino, procurandogli delle lesioni non gravi. Il malcapitato non aveva soldi e allora i due malfattori si  sono impossessati di un computer portatile del figlio dell’anziano . Dopo aver rinchiuso il poveretto in una stanza della casa si sono dileguati. La vittima è stata  liberata e soccorsa mezz’ora dopo da alcuni vicini, accorsi sul luogo poiché richiamati dalle sue grida di aiuto.

Le immediate indagini avviate dai carabinieri della locale Stazione hanno consentito di acquisire elementi di colpevolezza a carico di uno dei presunti autori della rapina  nei cui confronti ieri è stata eseguito il provvedimento restrittivo Il diciannovenne è stato trasferito  nella casa circondariale di Taranto, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche