25 Novembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 25 Novembre 2020 alle 17:23:31

Cronaca

Passante picchiato per rapinargli un telefonino

L'episodio criminale in via Principe Amedeo


Aggredito e rapinato in strada.

Domenica, intorno alle 18, all’incrocio tra le vie Leonida e Principe Amedeo, un passante è stato rapinato da due malviventi molto probabilmente stranieri.

I malfattori gli si sono avvicinati e dopo averlo strattonato, facendolo cadere a terra, si sono impossessati di un telefonino cellulare, che il malcapitato aveva con sè. I due sono fuggiti subito dopo a piedi per le vie limitrofe e hanno fatto perdere le tracce. 

Immediatamente sono scattate le ricerche da parte dei carabinieri della Stazione di Taranto Principale che nel frattempo era stati allertati dalla vittima. Il passante finito nel mirino dei due rapinatori dopo una visita di controllo è stato  dimesso. Gli investigatori dell’Arma ora stanno passando al setaccio le immagini riprese degli impianti di videosorveglianza della zona. 

Nelle settimane scorso una rapina analoga era avvenuta sempre  n via Principe Amedeo. Tre malviventi, che non avevano il volto coperto, nè armi, avevano  preso di mira un passante. Lo avevano avvicinato e dopo averlo minacciato si erano  fatti consegnare lo smartphone. Il terzetto si era poi dileguato a piedi nelle vie limitrofe mentre al malcapitato non era  rimasto altro che rivolgersi ai carabinieri. Anche in quella circostanza ad avviare le  indagini i militari del nucleo radiomobile della Compagnia di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche