13 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 13 Giugno 2021 alle 08:02:35

Cronaca

Due panetti di hashish nella tasca. In manette

Un 21enne preso dalla polizia. Segnalato un suo amico


Operazione antidroga nel rione Italia: un arresto.

Nella serata di ieri, intorno alle 20.30,  un equipaggio della Squadra Volante transitando in via Venezia Giulia ha incrociato due ragazzi , uno dei quali a loro noto per reati in materia detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Gli agenti pertanto hanno deciso di fermarli per un accurato controllo.

I due, rispettivamente di 21 e 20 anni, hanno consegnato spontaneamente due bustine di marjuana dichiarando di farne uso personale.

Nel corso della successiva perquisizione i poliziotti hanno però rinvenuto in una tasca dei pantaloni del 21enne, che tra l’altro stava mostrando  evidenti segni di nervosismo, 3 pezzi di hashish per un peso c di  170 grammi, un lama di taglierino intrisa della stessa sostanza stupefacente e 35 euro in banconote di vario taglio. Dopo le perquisizioni i due giovani sono stati  accompagnati negli uffici della questura di via Palatucci. Al termine delle formalità di rito il 21enne trovato in possesso della sostanza stupefacenti è stato dichiarato in  arresto e su disposizione dell’autorità giudiziaria è stato posto ai domiciliari.

Il suo amico è stato invece solo segnalato. L’hashish e le due bustine di marijuana sono stati sequestrati. Prosegue il giro di vite nei confronti dei pusher. Nei giorni scorsi infatti la polizia ha scoperto un nuovo bunker della cocaina in città vecchia. In manette un 26enne e un 27enne.

I “Falchi” della Squadra Mobile hanno messo sotto osservazione uno stabile di vico Serafico, nel quale durante precedenti appostamenti avevano notato un andirivieni  di giovani tossicodipendenti. L’edificio, inoltre, era protetto da un sistema di videosorveglianza .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche