Expo, premio all’istituto Plateja | Tarantobuonasera

09 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 08 Dicembre 2021 alle 22:53:00

Cronaca

Expo, premio all’istituto Plateja

Gli studenti tarantini hanno affrontato il tema dell’efficienza energetica


Tra i cinque milioni di studenti che hanno percorso le strade del Decumano, anche i ragazzi dell’Istituto Paritario Plateja di Taranto, grazie alla partecipazione al progetto “La Scuola per Expo 2015”.

Dieci tra i più meritevoli partecipanti al percorso tematico dal titolo “Efficienza energetica per l’ambiente”, hanno infatti avuto la possibilità di portare un tema di così grande attualità e caro alla nostra città, come quello del risparmio energetico e della sostenibilità ambientale, al di fuori delle mura scolastiche, entrando in contatto con le culture dei centoquaranta paesi presenti all’esposizione.

Esperienza unica e coinvolgente che resterà per sempre nei cuori dei ragazzi del famoso istituto tarantino, rendendoli consapevoli non solo delle molteplici realtà culturali esistenti, rafforzando in loro la consapevolezza di essere cittadini del mondo, ma dimostrando come “imparare”, sia possibile anche fuori dell’- ambiente scuola. Ed è proprio questo uno degli obiettivi che uniscono Istituto Plateja ed Expo: la possibilità di fare da ponte e vetrina tra le nuove generazioni e il mondo, trasformando la vetusta didattica sui libri di scuola, in qualcosa di pratico, tangibile e soprattutto possibile – “Scuola 3.0 per educare alla vita”. Grazie alla visita dei padiglioni più famosi, e al coinvolgente spettacolo dell’Albero della vita, i ragazzi guardano adesso al mondo con sguardo interessato e meno sprovveduto, mostrando una maggiore maturità nell’affrontare tematiche sì complesse, ma molto attuali di cui la scuola deve mettere a conoscenza. Lieti che ancora una volta l’Istituto Plateja sia in prima linea nel coinvolgimento dei suoi studenti in progetti d’attualità in chiave sociale e culturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche