24 Gennaio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Gennaio 2021 alle 14:34:27

Cronaca

Ultima chiamata per Isolaverde

Arriva qualche speranza per i 231 lavoratori della società multiservizi della Provincia


Arriva qualche speranza per i 231 lavoratori di Isolaverde, società multiservizi della Provincia.

Venerdì scorso, durante una riunione tenutasi presso l’ente di via Anfiteatro, sembra essersi disegnata una possibilità di svolta per una vertenza che va avanti ormai da diversi mesi. La Regione sarebbe disponibile a finanziare alcuni corsi di formazione professionale, indispensabili per mettere gli operai Isolaverde nelle condizioni di partecipare, con il loro lavoro, a progetti innovativi in ambito ambientale. Tuttavia, in questa vicenda, sono diversi i nodi che restano da sciogliere: il pagamento degli otto stipendi arretrati, prima di tutto e il blocco del Durc (Documento unico di regolarità contributiva), per il quale non risultano pagati gli oneri al’Inps.

Senza questo documento, la multiservizi non può incassare i pagamenti per le prestazioni rese presso gli enti pubblici.

L’azienda di via Dario Lupo, inoltre, è oggetto di oltre cento pignoramenti, alcuni dei quali sarebbero stati promossi dagli avvocati di alcuni impiegati della stessa società. Un ulteriore ostacolo sulla strada di una soluzione possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche