21 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Ottobre 2021 alle 16:57:00

Cronaca

Allarme furti, nel mirino sono finiti i bar

Raid l'altra notte nel centro di Taranto e a Palagiano. Il quarto in pochi giorni


Bar ancora nel mirino dei ladri. Due i raid, l'altra notte, in pieno centro a Taranto e a Palagiano.

Nel capoluogo jonico preso di mira il “Piccolo Bar” che è situato in via Margherita. I malviventi dopo aver forzato una finestra situata nel retro  sono penetrati nel locale e hanno subito neutralizzato il sistema di videosorveglianza. Si sono impossessati del denaro, qualche centinaia di euro, che era custodito in un videogiochi. Sul posto per i rilievi sono intervenuti i poliziotti della Squadra Volante.

Sempre l'altra notte, a Palagiano, i ladri, dopo aver forzato la porta d’ingresso, si sono introdotti all’interno del bar di un distributore di carburanti. Sul posto sono però piombati le guardie giurate di un situato di vigilanza e i carabinieri della Stazione di Palagiano, allertati da sistema d’allarme. I malfattori sono riusciti a fuggire.  Si sono impossessati di stecche di sigarette  e di  gratta e vinci per un valore in corso di quantificazione.

Indagini, per  identificare gli autori dell’incursione, avviate dai carabinieri della locale Stazione e dell’aliquota operativa della Compagnia  di Massafra. Si tratta dell’ennesimo assalto ad un bar di un’area di servizio. I ladri hanno colpito a Palagiano due volte in pochi giorni. Sabato scorso,  infatti, i malviventi (probabilmente  sempre gli stessi)  dopo aver forzato la porta d’ingresso si sono introdotti nel locale e hanno portato via una quantità imprecisata di stecche di sigarette  e di gratta e vinci. Un colpo analogo a Statte, tre giorni  prima.   I ladri , dopo aver forzato la porta d’ingresso, si sono introdotti nel bar di un distributore di carburanti e si sono impossessati di stecche di sigarette per  50.000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche