01 Agosto 2021 - Ultimo aggiornamento il: 01 Agosto 2021 alle 22:53:00

Cronaca

I Tamburi al setaccio, scattano due arresti

Controlli a tappeto, beccati due sorvegliati


Rione Tamburi: arrestati due tarantini sottoposti alla sorveglianza speciale.

I carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Taranto hanno fermato , in due distinti episodi, per inosservanza degli obblighi derivanti dalla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di Pubblica Sicurezza cui sono sottoposti, Cosimo Lanzillotta, cinquantaquattrenne , e Luigi Morrone, cinquantottenne (nelle foto). Il primo è stato sorpreso durante uno dei numerosi posti di blocco eseguiti dalle pattuglie dell’Arma nel rione Tamburi . L’uomo era alla guida di un’autovettura, privo di patente e senza assicurazione.

All’alt dei militari, nonostante il tentativo di evitare il posto di controllo, Lanzillotta , peraltro già conosciuto dai militari, non ha avuto alternative. Ha fermato la macchina e si è consegnato. Luigi Morrone, in una analoga circostanza è stato fermato durante un posto di controllo, sempre nello stesso rione, lasciando che i carabinieri gli contestassero il reato di violazione della sorveglianza speciale. In entrambi i casi le auto sono stati sequestrate e i due tarantini condotti al comando provinciale dell’Arma di viale Virgilio, dichiarati in arresto, e successivamente trasferiti nella casa circondariale di largo Magli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche