26 Novembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 26 Novembre 2020 alle 15:39:01

Cronaca

Ma vuoi vedere che il Comune tifa Samp?

La vicenda della possibile visita del Papa a Taranto


Il cartellone è apparso sabato, qualche ora prima dell’apertura della Porta Santa: una gigantografia di Papa Francesco con l’invito: “L’aspettiamo a Latiano”. Dov’era il cartellone? Né a Latiano né a Brindisi, ma sul tendone, nuovo per l’occasione, che copre quel monumento all’incapacità amministrativa che è Palazzo degli Uffici. Taranto, via D’Aquino, di fronte alla Chiesa del Carmine.

L’iniziativa è quella sostenuta dal Comune di Taranto insieme a numerosi comuni del brindisino e del leccese. Il Comune continua quindi a spendersi per sostenere la candidatura di Latiano, nonostante da tre anni a Taranto, arcivescovo in primis, c’è chi si sta adoperando per far venire il Papa tra i Due Mari.

Una visita che avrebbe non solo un significato spirituale e pastorale ma anche economico, dato il movimento di fedeli provenienti da altre province che un simile evento comporterebbe. Sfugge la logica dell’azione del Comune. Viene in mente una battuta, oggi in disuso, che con una metafora calcistica serviva a folgorare quanti facevano interessi incomprensibilmente estranei a quelli della propria parte: vuoi vedere che il Comune tifa per la Sampdoria?

Enzo Ferrari
Direttore Responsabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche