x

21 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 21 Maggio 2022 alle 07:14:22

Cronaca

Capodanno senza botti, firmata l’ordinanza. Multe fino a 500 euro

L'obiettivo è di garantire la sicurezza di persone e animali


Capodanno senza botti anche a Taranto. Su tutto il territorio comunale, il Sindaco, Ippazio Stefàno, con propria ordinanza, ha proibito l'accensione e i lanci dei fuochi d'artificio, lo sparo di petardi e lo scoppio di ogni altro artificio pirotecnico per festeggiare Capodanno.

Lo rende noto un comunicato diffuso da Palazzo di città.

Il provvedimento intende garantire la sicurezza e prevenire tutti quei pericoli e danni a cose e persone che possono essere provocati dai tradizionali botti di Capodanno e, allo stesso tempo intende tutelare il benessere degli animali, e salvaguardare le persone malate, gli anziani ed i bambini.

L’inosservanza al divieto di utilizzare i fuori pirotecnici, bengala e similari comporterà una multa fino a 500 euro.

"Il nostro intervento- ha spiegato il Sindaco-in realtà intende sollecitare e rafforzare il buon senso e la sensibilità dei cittadini ad aver rispetto e riguardo dei bambini, degli anziani, delle persone malate e degli amici a quattro zampe perché si spaventano, si disorientano all’assordante rumore dei botti. Tra l'altro ogni anno, dalle cronache del giorno di Capodanno, abbiamo la triste conferma di quanto questi artifici pirotecnici siano tutti potenzialmente pericolosi. Per questo, come Amministrazione comunale, abbiamo ritenuto opportuno dare un segnale ed un impulso preciso, nella consapevolezza che è una ordinanza che si oppone a una tradizione consolidata negli anni, ma confido che alla fine prevarrà il buon senso che anima i cittadini al rispetto degli altri e degli animali".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche