Cronaca

Taranto, una città-cloaca

La vignetta di Mauro Biani pubblicata da Il Manifesto


Quella qui sopra è la vignetta di Mauro Biani pubblicata ieri mattina da Il Manifesto. Taranto uguale cloaca, è il messaggio. La più lurida cloaca dello Stivale.

Un altro tassello che si aggiunge al massacro mediatico al quale da tre anni  è sottoposta la nostra città. Nei giorni scorsi un servizio del Tg1 aveva dipinto Taranto come la città delle finestre chiuse. Altre polemiche.

Il dubbio: giova tutto ciò a Taranto e ai tarantini? Il fatto è che spesso proprio da Taranto partono questi messaggi nefasti. Chiariamo subito: qui non si tratta di invocare censure o negare l’evidenza, sebbene i dati ufficiali dell’Arpa dicano che la qualità ambientale sia sensibilmente migliorata rispetto al passato. Il punto è un altro: è utile contribuire a propagandare una immagine così devastante della città? Non si corre il rischio di uccidere sul nascere proprio quelle economie alternative che vengono invocate per superare la grande industria? Turismo, agricoltura, pesca, da questo martellamento vengono indeboliti, non rafforzati. E più vengono indeboliti più difficile sarà costruire economie pulite. L’uscita da questa crisi sarà lunga, faticosa e dolorosa. Aggiungere involontario masochismo non allevierà le sofferenze.

Enzo Ferrari
Direttore Responsabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche