18 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Giugno 2021 alle 15:55:45

Cronaca

Comune, via libera al campo di rugby

Un’area di 15mila metri quadrati per realizzare l’impianto. Potranno giocare anche le scuole


Un’area comunale di 15mila metri quadrati per realizzare un campo di rugby.

Questa la richiesta della società Amatori Rugby Taranto 1975 approdota a fine anno negli uffici comunali. In precedenza, a fine agosto, è stato approvato il piano delle alienazioni e delle valorizzazioni immobiliari sulla base del quale la direzione Patrimonio ha avviato «un’azione programmata per realizzare una gestione del patrimonio che si ponga obiettivi di valorizzazioni e di riqualificazione».

Ecco perchè «si è ritenuta utile una azione di rivisitazione delle aree e dei locali di proprietà comunale con l’obiettivo di ricavare un aggiornamento dei propri dati». La proposta dell’Amatori Rugby, suffragata dalla Federazione Italiana Rugby, è stata accolta favorevolmente dall’Amministrazione comunale. Un progetto che, seguendo lo schema contenuto nella delibera approvata settimana scorsa dalla Giunta, non prevede costi per il Comune. «Riteniamo di dover aderire alla richiesta pervenuta, rilevando tuttavia che la relativa concessione potrà avvenire attraverso la sottoscrizione di un comodato modale con il quale la società sportiva si impegna a mettere a disposizione della popolazione scolastica l’impianto in ore scolastiche da destinare alla pratica del rugby».

Anche se al momento non c’è certezza su quale sarà l’area di 15mila metri quadrati interessata dalla realizzazione dell’impianto sportivo, dal Comune sottolineano che «la concessione resterà subordinata all’acquisizione, da parte della società, dei finanziamenti necessari per la realizzazione dell’impianto da acquisire entro 6 mesi». In pratica, entro i primi di agosto, l’Amatori Rugby dovrà dimostrare di possedere i fondi utili alla realizzazione del campo sportivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche