Cronaca

Porto, centro servizi. Firmato il contratto

Al via i lavori


Tutto pronto per l’avvio dei lavori al porto. Con sentenza n. 280/2016 dello scorso 13 gennaio, il Tar di Lecce – Sezione Prima – ha respinto il ricorso proposto dalla società Manelli Impresa srl, quinta classificata, in relazione alla gara per l’aggiudicazione della “progettazione esecutiva e la esecuzione dei lavori del “Centro Servizi Polivalente per usi portuali al molo san Cataldo nel porto di Taranto” al Rti Christian Color srl / Cardinale srl / Antonacci Termoidraulica srl.

L’Autorità portuale, visto l’esito del giudizio del Tar, ieri ha proceduto, a sottoscrivere il contratto con il Rti al quale aveva aggiudicato l’opera per un importo a corpo pari a 6.632.660 euro, comprensivi di oneri per progettazione e per sicurezza.

«Con la sottoscrizione del contratto di appalto – spiega in una nota il commissario straordinario Sergio Prete – si dà pertanto avvio alle attività di progettazione esecutiva (offerta in 25 giorni) e alla realizzazione dei lavori (offerta in 365 giorni). Il progetto del Centro Servizi Polivalente, è stato scelto tramite un concorso di progettazione a premi, espletato nel 2008 e vinto dal prof. arch. Rosario Pavia. L’opera di particolare pregio architettonico, sarà realizzata in testata del molo S. Cataldo, sarà visibile dalla città e consentirà di compiere un ulteriore passo verso una riqualificazione del waterfront e il potenziamento dell’interrelazione tra porto e città rafforzando una più forte identità fondata sulla fusone armonica della cultura urbana e di quella marittima, dove il mare rappresenta la principale risorsa in grado di innescare processi di sviluppo locale e di rigenerazione urbana sostenibili nel tempo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche