22 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 22 Ottobre 2020 alle 20:15:26

Cronaca

Dalla Regione stop anche a Isolaverde

Il Consiglio regionale boccia l’emendamento da tre milioni di euro


BARI – Il Consiglio regionale boccia l’emendamento da tre milioni di euro per salvare le società partecipate di Lecce, Brindisi e Taranto.

E già da lunedì via libera alla procedura di licenziamento per i lavoratori. Nei giorni scorsi il consigliere di opposizione Saverio Congedo aveva presentato un emendamento con cui chiedeva di individuare una cifra pari a 3 milioni di euro. Somma che, ripartita fra l’Alba Service di Lecce, la Santa Teresa di Brindisi e la Taranto Isola Verde, avrebbe potuto garantire alle partecipate in crisi una temporanea boccata d’ossigeno.

L’emendamento è stato bocciato dalla maggioranza del Consiglio regionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche