19 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 19 Settembre 2021 alle 22:57:00

Cronaca

Promettevano bollenti incontri di passione, ma erano ladre che prendevano di mira gli anziani

Prese grazie a un passante


Avvicinavano anziani e promettevano rapporti sessuali ma solo per derubarli.

I poliziotti del Commissariato di Martina hanno denunciato due ventenni di origine rumena. Da qualche tempo erano giunte al Commissariato segnalazioni riguardo a giovani donne che soprattutto nelle prime ore del mattino, nella centralissima piazza XX Settembre, avvicinavano anziani e con la promessa del sesso prima li circuivano poi sottraevano ai malcapitati soldi o anelli in oro.

La loro azione  continuava imperterrita, in quanto, purtroppo, le vittime non denunciavano i fatti. Ieri però, un passante, ha notato le due avvicinarsi con i consueti modi affabili ad un 80enne e insospettito dall’insolita scena ha  segnalato l’episodio agli agenti i quali nel giro  di poco sono riusciti a rintracciare le due ragazze rumene. Una delle due è stata trovata  in possesso di un anello appena sottratto  del malcapitato 80enne. Sono state riconosciute dalla vittima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche