25 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 25 Gennaio 2022 alle 22:11:00

Cronaca

Medico aggredito e rapinato. L’uomo è stato trovato a terra in una pozza di sangue

E’ successo a tarda ora in via Duca di Genova


Nuovo episodio di violenza a Taranto. Un uomo è stato aggredito intorno alle 23 dell'altra sera, in via Duca di Genova, all’angolo con via Duca degli Abruzzi.

Mentre procedeva sulla via, è stato fermato da due giovani intenzionati a sottrargli il borsello. Al tentativo dell’uomo di fare resistenza, i due hanno preso a pestarlo, dopo averlo spinto a terra.

A trovare la vittima, riversa sul marciapiedi e coperta di sangue, è stato un altro ragazzo, che ha immediatamente contattato le forze dell’ordine.  La vittima è stata immediatamente soccorsa e trasferita con l’ambulanza in ospedale; i medici hanno riscontrato una frattura dell’omero ed escoriazioni in diverse parti del corpo. Al momento sono in corso le indagini della Polizia per individuare i responsabili del pestaggio.

Intanto, nella serata di ieri, si è parlato di sicurezza e ordine pubblico, nella sede provinciale di Forza Italia.

Presenti, tra gli altri, l’ex Comandante della Polizia Locale, Egidio Ricchiuti, il coordinatore provinciale Michele di Fonzo e il coordinatore cittadino Nicola Catania.
Il consesso ha deciso di rivolgersi al Prefetto, per chiedergli quali azioni intenda adottare per contrastare gli espisodi, in costante crescita, di microcriminalità.

Nel corso dell’incontro è stato sottolineato che negli ultimi mesi le aggressioni ai danni di comuni cittadini sono divenute più frequenti. “Non si può più attendere per dare un freno alla scottante situazione che tutti stiamo vivendo. Le strade della nostra città non sono più sicure per nessuno, diventa pericoloso camminare di sera per chiunque; indifesi cittadini sono presi di mira da gente senza scrupoli alla ricerca di pochi spiccioli”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche