15 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 15 Aprile 2021 alle 16:13:34

Cronaca

Droga, spaccio al femminile in città vecchia


TARANTO – Un nuovo arresto per spaccio di droga in città vecchia. Ma, stavolta, non sono i vicoli bui a fare da sfondo alla vendita, ma le vicinanze del fiore all’occhiello del borgo antico, la ex caserma Rossarol oggi trasformata in sede della facoltà universitaria di giurisprudenza. Proprio gli studenti erano gli acquirenti delle diverse sostanze stupefacenti spacciate da Ida Chioppa, 23 anni, incensurata, arrestata dai poliziotti della Squadra Mobile della Questura. La ragazza è stata fermata in flagranza di reato dopo una serie di servizi di appostamento.

Una metodologia ormai consueta, nella lotta ad un fenomeno criminale purtroppo diffusissimo a “Taranto vecchia”, che ha permesso di inquadrare la Chioppa come fornitrice dei giovani che ogni giorno frequentano la facoltà. La donna è stata fermata perchè trovata in possesso di dosi di cocaina e marjiuna, oltre che della somma di denaro di quaranta euro ritenuto frutto dalla vendita della droga. Scenario decisamente diverso per l’altro arresto che ha visto impegnati gli uomini della Mobile. Nel corso di un controllo di routine sulla strada statale 106, infatti, è stato fermato il 35enne Leonardo Maraglino. L’uomo ha dato subito segni di nervosismo, dopo essere stato fermato. In auto nascondeva 10 grammi di cocaina.

G.D.M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche