Cronaca

Articolo completo / Vendevano merce rubata. Due commercianti tarantini nei guai

Denuncia per i titolari di due negozi di casalinghi


I titolari di due negozi di casalinghi avrebbero venduto merce rubata. 

Nella mattina di ieri i poliziotti della Squadra Volante hanno denunciato in stato di libertà un uomo e una donna, entrambi  proprietari di esercizi commerciali all’interno dei quali è stata rinvenuta della merce rubata alcuni giorni fa in città.

Gli agenti della questura infatti  lo scorso 13 gennaio avevano eseguito un sopralluogo per un  furto messo a segno in un deposito situato nella zona della “Beni Stabili”.  Nella notte i ladri dopo aver praticato un buco in una parete si sono introdotti nel deposito e  hanno portato via  merce per un valore di circa 35.000  euro. Le continue ricerche avviate anche con l’ausilio  della vittima del furto , peraltro esclusivista di alcune note marche di aziende di casalinghi, hanno consentito agli agenti di ritrovare  in parte all’interno di due negozi del centro cittadino la merce rubata.

Pertanto i titolari dei due  negozi , i quali non sono riusciti a fornire agli agenti della questur una convincente spiegazione su come quella merce fosse nella loro disponibilità, sono stati segnalati all’autorità giudiziaria.

Ai due commercianti i poliziotti della Squadra Volante hanno  contestato il reato di ricettazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche