19 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 19 Aprile 2021 alle 15:35:44

Cronaca

Confcommercio: “Stop alla bellezza abusiva”


TARANTO – La bellezza non s’improvvisa. E soprattutto non può essere abusiva. Confcommercio Taranto apre le porte “alle imprese di servizi degli istituti di bellezza e per il benessere fisico”, come spiega l’associazione dei commercianti, e nel contempo invoca pugno duro contro chi non è in regola.

“Nella sola provincia di Taranto sono più di 300 le unità operative iscritte al Registro delle imprese della Camera di commercio di Taranto, numeri ai quali sfugge una fetta consistente di operatori che si muovono in quell’ampio sottobosco rappresentato dalle prestazioni a domicilio. Alimentano un mercato parallelo illegale che muove grossi flussi di danaro e che sfugge ad ogni forma di controllo igienico-sanitario e fiscale; ed anche sotto il profilo della sicurezza e della qualità della prestazione: i rischi per la salute –e non sono di poco conto- sono tutti a carico del cliente. Ciò malgrado gli operatori abusivi che effettuano massaggi, depilazioni, e trattamenti estetici in appartamenti adattati o a domicilio sono un vero e proprio esercito che agisce –sostengono gli operatori in regola- con la complicità dei fornitori e delle ditte che vendono prodotti e apparecchiature, e talvolta delle stesse scuole di estetica che in taluni casi suggeriscono ai propri iscritti l’esercizio abusivo della professione. Esercizio legale della professione, qualità del servizio offerto, rispetto delle normative sulla sicurezza, garanzie sul rischio per il consumatore, aggiornamento e formazione degli addetti sono i requisiti base ai quali fanno riferimento gli operatori del settore che daranno vita ad una vera e propria categoria delle Imprese dei Servizi di estetica e per il benessere fisico”. Il settore è in grande espansione: secondo i dati statistici citati da Confcommercio, infatti, gli italiani spenderebbero qualcosa come 30 milioni di euro all’anno in cosmesi, fitness, trattamenti per il benessere psico-fisico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche