21 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 20 Giugno 2021 alle 16:41:48

Cronaca

Ospedali, città in trincea

Caos a Grottaglie e si mobilita anche Castellaneta


Ospedali da cancellare o ‘ridurre’, città in  trincea. “Il sindaco di Castellaneta Giovanni Gugliotti comunica che è stata convocata per il giorno 23 febbraio (ogg, ndr) alle ore 17 presso il refettorio dell’istituto scolastico “G. Pascoli”, sito in via Mancini, la seduta straordinaria del consiglio comunale al fine di deliberare  sul piano di riordino ospedaliero regionale, ed in particolare modo del presidio ospedaliero di Castellaneta”. E’ quanto si legge in una nota del Comune. “Alla seduta, durante  la quale si dovranno definire le iniziative da intraprendere in difesa dell’ospedale e del diritto alla salute di tutti i cittadini dell’arco jonico occidentale, parteciperanno tutti i sindaci ed i consiglieri regionali del versante occidentale della provincia di Taranto”.

Insomma, divampa la protesta. Ed a tenere banco è anche il caso Grottaglie.

“La Conferenza dei Capigruppo Consiliari del Comune di Grottaglie, nella seduta del 22 febbraio 2016, in riferimento alla ipotesi di Piano di Riordino della Rete Ospedaliera – così come apparsa sulla stampa (non avendo mai ricevuto come Amministrazione Comunale una bozza ufficiale da parte dell’Organo Regionale), allarmati dal rischio di decisioni ingiuste ed affrettate che vedrebbero la chiusura dell’Ospedale San Marco di Grottaglie, chiedono un incontro urgente, al massimo per la mattinata di mercoledì 24 febbraio p.v., presso la sede dei Gruppi Consiliari della Regione Puglia  con tutti i Consiglieri Regionali della Provincia di Taranto al Tavolo di Coordinamento Provinciale di tutte le forze politiche, al fine di affrontare il tema del Riordino Ospedaliero sulla base del documento sottoscritto da diversi Sindaci della Provincia di Taranto già trasmesso al Presidente della Giunta Regionale in data 07 gennaio 2016”. E’ quanto si legge in una nota. “A tale incontro parteciperanno il Sindaco di Grottaglie accompagnato da una delegazione dei Sindaci della Provincia di Taranto e dai Capigruppo Consiliari di tutte le forze politiche locali”.

Servirà?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche