14 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Giugno 2021 alle 08:14:58

Cronaca

Condannati i boss

Sono stati processati con il rito abbreviato dal gup del tribunale di Lecce


TARANTO – Processo Alias, condannati i due boss della nuova mala.

Orlando D’Oronzo condannato a 16 anni (la richiesta era di 24 anni) difeso dagli avvocati Luigi Danucci e Ladislao Massari e Nicola De Vitis, condannato a 20 anni (la richiesta era di 30 anni) difeso dagli avvocati Salvatore Maggio e Luigi Esposito.

Sentenza di condanna anche per Gaetano Diodato a 10 anni (la richiesta era di 12 anni) difeso dagli avvocati Luigi Esposito e Angelo Casa; Gaetano Ricciardi a 7 anni (la richiesta era di 16 anni) difeso dall’avvocato Luigi Esposito; Giuseppe Zacometti condannato a 8 anni e mezzo (la richiesta era di 13) e Giovanni Peluso condannato a 6 anni (la richiesta era di 8), entrambi difesi dall’avvocato Maurizio Besio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche