Cronaca

Colpo grosso in gioielleria, via con oro e diamanti

I rapinatori hanno agito poco prima dell'orario di chiusura


Colpo grosso alla gioielleria Monteleone di Carosino. I banditi hanno portato via monili in oro e diamanti.

La rapina, l'altra sera intorno alle 21, poco prima dell’orario di chiusura. Il titolare della oreficeria mentre si accingeva ad abbassare la saracinesca è stato avvicinato da due malviventi che avevano il volto coperto e uno dei quali era armato di pistola. Sotto la minaccia dell’arma hanno costretto il commerciante a rientrare nel negozio e ad aprire la cassaforte. In men che non si dica i malfattori hanno tirato fuori dal forziere diversi monili e diamanti per un valore in corso di quantificazione. Comunque un bottino di un certo valore per i due banditi che, portato termine il raid, si sono dileguati.

Non è certo se in zona ad attenderli ci fosse un complice al volante di una macchina. Appena si è ripreso dallo choc il proprietario della gioielleria ha dato l’allarme e sul posto sono intervenuti i carabinieri della Stazione di San Giorgio Jonico e i loro colleghi dell’Aliquota operativa della Compagnia di Martina Franca. Gli investigatori dopo aver ascoltato la vittima, raccogliendo elementi utili alle indagini, hanno passato al setaccio le riprese filmate dei sistemi di videosorveglianza della zona. Potrebbero essere decisive per inchiodare i rapinatori.

Proprio ieri i carabinieri di Manduria hanno arrestato un rapinatore grazie alle riprese filmate. Il bandito, infatti, ultimata la sistemazione della refurtiva nel bagagliaio, ha appoggiato la mano sul portellone posteriore di un’autovettura per poi richiuderlo. Le successive indagini hanno consentito di rinvenire, in un altro paese, la macchina dei malviventi e durante l’esame del veicolo, i militari dell’Arma sono riusciti a rilevare alcune impronte digitali sulla carrozzeria che, opportunamente comparate, sono risultate perfettamente coincidenti con quelle del malfattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche