Cronaca

Cocaina purissima per un valore di 100mila euro

Insospettabile arrestato in un blitz dei carabinieri


In casa aveva nascosto mezzo chilo di cocaina purissima.

Droga che una volta tagliata avrebbe potuto fruttare fino a 100mila euro.

Un insospettabile, il ventisettenne Ivan Malecore, è stato arrestato in un blitz condotto a Talsano dai carabinieri del Nucleo investigativo del Reparto operativo di Taranto. Il giovane incensurato tarantino è finito in carcere con l’accusa di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanza stupefacente . I militari in borghese del comando provinciale sospettavano che il 27enne avesse messo su un’attività di spaccio allora da diversi giorni avevano pianificato servizi di appostamenti e nella borgata Talsano ed in particolare nei pressi dell’abitazione del ragazzo dove, presumibilmente, veniva esercitata l’attività illecita.

Nel corso di un servizio di appostamento, i carabinieri, hanno notato un andirivieni di persone sospette, soprattutto di giovani. Il “traffico” di gente era rilevabile a qualsiasi ora.

Gli investigatori hanno quindi deciso di intervenire, ritenendo che quel continuo viavai potesse in realtà celare lo spaccio di droga. La perquisizione domiciliare non ha tardato a dare i suoi frutti, infatti, i militari, hanno rinvenuto, nella camera da letto 477 grammi di cocaina suddivisi in tre involucri in cellophane, tre bilancini di precisione, una macchina per il sottovuoto, materiale per il confezionamento delle dosi e la somma in contante di 250 euro in banconote di vario taglio e ritenuta provento dell’attività di spaccio. Il 27enne, arrestato in flagranza di reato terminate le formalità di rito è stato condotto nella casa circondariale di largo magli, a disposizione del sostituto procuratore di turno , dottor Lelio Festa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche