Cronaca

Minacce di morte alla moglie

Un 50enne arrestato per maltrattamenti. Ha anche aggredito i carabinieri


I carabinieri hanno arrestato un 50enne resosi responsabile di minacce,  maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale.

Una donna nei giorni scorsi si è presentata presso la Stazione Carabinieri di San Marzano per denunciare i maltrattamenti e le vessazioni  posti in essere nei suoi confronti dal marito che le avevano causato un grave stato d’ansia. La malcapitata, che temeva per la propria incolumità, aveva anche  cambiato le proprie abitudini di vita.

L’ultimo episodio si è verificato proprio ieri sera, quando l’uomo, durante un violento diverbio, l’ha minacciata tanto da costringerla a fuggire da casa e a chiedere aiuto ai militari dell’Arma.

Mentre la donna veniva tranquillizzata dai carabinieri, è arrivato in caserma anche il marito il quale, in evidente stato di agitazione, ha continuato a inveire contro la moglie arrivando persino a minacciarla di morte. I militari hanno deciso  quindi di intervenire per ricondurre l’uomo alla calma, ma per tutta risposta sono stati  aggrediti. Il 50enne è stato bloccato e dichiarato in arresto.

Su disposizione del magistrato di turno, dott.ssa Rosalba Lopalco, è stato successivamente condotto nella casa circondariale di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche