25 Gennaio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 25 Gennaio 2021 alle 16:09:12

Cronaca

Vigili in assemblea

Nei giorni scorsi l’incontro tra i lavoratori


TARANTO –  I lavoratori della Polizia Locale di Taranto iscritti all’USB, a seguito dello stato di agitazione che li vede coinvolti oramai da mesi contro l’amministrazione, si sono riuniti in assemblea per discutere delle problematiche che attanagliano il Corpo della Polizia Locale di Taranto della organizzazione e della sua gestione.
E’ quanto si legge in una nota in cui si denuncia “una modifica dell’orario di lavoro in maniera unilaterale ed illegittima, gestione del personale, effettuata in maniera improvvisata, la oramai cronica carenza di personale. L’assemblea ha stigmatizzato l’utilizzo del lavoro precario”. Alla luce di quanto su esposto “i lavoratori dell’USB, perdurando nello stato di agitazione proclamato, tengono a precisare che in considerazione delle festività religiose e dei Riti della settimana santa, assicureranno con la loro presenza il servizio ordinario per non dare nocumento alla cittadinanza tutta e fornire un servizio che consenta un regolare svolgimento delle manifestazioni religiose riservandosi però di mettere in campo delle iniziative di visibilità che richiami l’attenzione della stampa e dei cittadini su tale vertenza alla prima data utile. Nel contempo questa organizzazione sindacale diffida il dirigente del comparto Polizia Locale ad impegnare il personale in forza al Comando con i criteri dell’H24 e a non impiegare operatori disarmati per tutti quei servizi esterni notturni rispettando la norma vigente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche