Cronaca

Si barrica in casa e minaccia di farsi saltare in aria

Un 43enne si era chiuso nella sua camera da letto con una bombola di gas ed un accendino


Si è barricato in casa e ha minacciato di farsi esplodere.

Momenti di paura ieri pomeriggio nel centro abitato di Pulsano. Un quarantatreenne, che sarebbe affetto da disturbi depressivi, si è chiuso nella camera da letto della sua abitazione e con una bombola di gas e un accendino ha minacciato di farsi saltare in aria.

I vicini lo hanno sentito urlare e hanno immediatamente dato l’allarme. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale e i carabinieri della Stazione di Pulsano. I vigili del fuoco sono riusciti ad entrare in casa, passando per una fi nestra, e a mettere in salvo l’uomo il quale nel frattempo si era procurato ustioni alle mani.

Prontamente soccorso il quarantatreenne è stato condotto all’ospedale San Giuseppe Moscati. L’uomo, che non è in pericolo di vita, ha tentato di far esplodere la bombola di gas per motivi che sarebbero legatialla sua precaria condizione psicofi sica. L’intervento dei vigili del fuoco ha evitato che l’azione del 43enne pulsanese provocasse gravi danni anche ai vicini. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche