Dai Quartieri

Apre i battenti il “Museo spartano”

Sabato si terrà l’inaugurazione del nuovo polo culturale in città vecchia, presso l’ipogeo Beaumont Bellacicco

Cronaca
Taranto giovedì 26 marzo 2015
di La Redazione
Apre i battenti il “Museo spartano”
Apre i battenti il “Museo spartano” © Tbs

Sabato alle ore 19 presso l’ipogeo de Beaumont Bellacicco sito in corso Vittorio Emanuele II 39 (ringhiera borgo antico) avverrà l’inaugurazione del Museo Spartano di Taranto, prima struttura al mondo dopo il museo archeologico nazionale di Sparta. Il museo si avvarrà delle strutture murarie risalenti all’epoca spartana di Taranto e delle riproduzioni artistiche ad opera del maestro Filippo Girardi che in 15 tavole ha riprodotto fedelmente l’acropoli del borgo antico così come si presentava 2700 anni fa. Inoltre saranno presenti manufatti opera dell’artista Vincere de Paola che si rifanno all’epoca spartana.

Alla cerimonia il Sindaco di Taranto Ezio Stefàno porgerà i suoi saluti, il consigliere comunale Adriano Tribbia delegato del Sindaco alle relazioni con Sparta parlerà del prossimo gemellaggio con la città lacedemone, l’archeologa Silvia De Vitis relazionerà sulla storia della nostra città. Il tutto sarà moderato dal giornalista Antonello Corigliano.
L’evento è stato ideato come omaggio alla città madre che ha generato la figlia Taranto nell’ottica del prossimo gemellaggio fra le due città per il quale il Centro Culturale Filonide opera da 15 anni.

Si informa che il Museo spartano da domenica 29 e per tutta la settimana pasquale sarà aperto ai visitatori dalle ore 20 alle 24 ed è previsto un piccolo contributo per l’associazione.

Lascia il tuo commento
commenti