Cronaca

Tenta il furto in un’auto. Ma dentro c’era un poliziotto

E' andata decisamente male ad un tarantino che è stato arrestato


E’ andata decisamente male ad un tarantino che ha tentato un furto in una macchina sulla quale viaggiava anche un poliziotto.

Salvatore Martera, cinquantasette anni, originario del capoluogo jonico ma residente nel milanese, è stato arrestato dalla polizia stradale di Chiari. L’uomo nell’area di servizio Sebino Sud della A4, la MilanoBrescia, ha tentato un furto su una Audi con targa tedesca.

Una delle persone a bordo era un poliziotto, in servizio all’aeroporto di Malpensa, che si è accorto di quanto stava accadendo e lo ha bloccato fino all’arrivo dei colleghi della Polstrada. Martera era in possesso di un jammer, un disturbatore di frequenza che blocca i telecomandi delle serrature. Quando ha visto arrivare l’ Audi di grossa cilindrata ha deciso di entrare in azione.

Mentre il conducente della Audi e i due passeggeri erano al bar il 57enne tarantino, insieme ad un complice, ha aperto la vettura e ha iniziato a frugare tra i bagagli. Uno dei viaggiatori, un trentacinquenne, aveva dimenticato il portafogli in auto e uscendo dall’autogrill prima del previsto ha colto il presunto ladro con le mani nel sacco. Ha tentato subito di bloccarlo ma il malvivente fuggendo gli ha scagliato contro quello che aveva appena rubato, ma non è comunque riuscito a farlo desistere e dopo una violenta colluttazione è stato immobilizzato. Martera, già arrestato più volte per episodi di furti tra le province di Milano e Pavia, dopo essere stato medicato è stato dichiarato in arresto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche