19 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Giugno 2021 alle 18:23:13

Cronaca

Rinvenuto uno squalo nel cassonetto dei rifiuti

Nella Marina di Lizzano


Uno squalo nel cassonetto.

Un episodio alquanto curioso si è verificato venerdì mattina quando uno squalo è stato trovato morto sul confine della battigia di due località balneari della provincia ionica,“Trullo di Mare” e “Palmintiello”.

Sin qui nulla di strano, poiché, un evento simile potrebbe verificarsi, seppur di rado.Ciò che ha dell’insolito è, esattamente, quanto è accaduto successivamente e che, di seguito, vi riportiamo fedelmente. Il ritrovamento del cetaceo di circa due metri, avrebbe dovuto comportare il rispetto della prassi e delle norme vigenti, in particolare da parte del comando dei Vigili Urbani di Lizzano che avrebbero dovuto richiedere il tempestivo intervento del veterinario dell’Asl, il quale, a sua volta, come viene sottolineato dal Cpa Mimmo Carrieri, dopo aver osservato e annotato le condizioni generali dell’animale, avrebbe potuto decidere di far effettuare ulteriori analisi facendo una semplice richiesta al laboratorio dell’Istituto Zooprofilattico.

Il Cpa Carrieri, dopo aver segnalato e denunciato l’accaduto dice : “In caso contrario, lo stesso veterinario, avrebbe dovuto provvedere a contattare la Carcass di Grottaglie (o un’altra ditta specializzata), la quale garantiva e provvedeva al recupero della carcassa smaltita, successivamente, nell’inceneritore”. Ma, com’è ben evidenziato nella foto di Mimmo Carrieri ciò non si è verificato e, dunque, stando alle dichiarazioni dello stesso Carrieri, la carcassa del cetaceo è stata recuperata da alcuni operai del Comune che hanno provveduto allo smaltimento gettandolo nel fondo di un cassonetto dei rifiuti (facilmente fruibili lungo la litoranea). Nel pomeriggio della stessa giornata, una ragazza, attratta dal forte odore proveniente dal cassonetto, si è, difatti, accorta della presenza della carcassa dello squalo che ha, poi, permesso di rendere noto l’episodio, il quale ha contribuito a palesare il fatto che non siano state ottemperate le prassi e le norme vigenti in materia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche