Cronaca

Accoltellato alla gola, vivo per miracolo. Arrestato l’autore dell’aggressione

Una lite degenera in violenza in via Cesare Battisti


E' vivo per miracolo l'uomo di 36 anni accoltellato nel pomeriggio di ieri, domenica 20 marzio, in via Cesare Battisti a Taranto. Il suo aggressore, invece, è stato arrestato dopo una rapida indagine e dovrà rispondere di tentato omicidio.

Ancora da chiarire l'esatta dinamica dei fatti. Si sa solo che è accaduto tutto in pochi istanti intorno alle 15 di ieri con ogni probabilità per vecchi rancori familiari. Prima un litigio in un appartamento, poi i due sono scesi in strada continuando la discussione. La vittima è stata stata colpita con una coltellata al collo, tra la guancia e la mandibola. Il coltello è affondato nel collo rischiando seriamente di ucciderlo.

L’uomo ha perso molto sangue, ed è stato trasportato all’Ospedale SS Annunziata in prognosi riservata.

Gli uomini della squadra Mobile della Questura di Taranto hanno arrestato il presunto autore del ferimento, si tratta di un 45enne già noto alle forze dell’ordine.

Tutti i dettagli nell'edizione odierna di Taranto Buonasera in distribuzione a partire dalle 16.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche