Cronaca

Il Borgo sfida il caldo. Domani negozi aperti


TARANTO – I negozi del centro sfidano il caldo. Domani, come si legge sulle locandine fatte stampare da Confcommercio e affisse sulle vetrine, i negozi del centro, franchising e boutique, resteranno aperti. E, “in concomitanza con le aperture festive degli esercizi commerciali, elencate nell’ordinanza comunale numero 140 del 3 maggio 2012” l’Amat ricorda che è attivato il pagamento della sosta”. Domani, domenica 10 giugno, il provvedimento si riferisce esclusivamente alla zona Borgo, specificano dall’azienda. “A scanso di equivoci” prosegue la nota dell’Amat “è utile ribadire tutti i tratti di strade che, d’intesa con l’amministrazione comunale, si è stabilito di escludere dal pagamento, nelle giornate festive di apertura negozi.

Alcune di queste rientrano nell’area Borgo. Precisamente, saranno escluse dal pagamento della sosta le seguenti vie: via Crispi (tra via Oberdan e v.le Virgilio); v.le Virgilio (tra via Nitti e via Crispi); via Cavallotti (tra via Dante e v.le Virgilio; via Duca di Genova (tra via Oberdan e via De Noto); via Dante (tra via Crispi e via Cavallotti); via De Noto; via Duca degli Abruzzi (tra v.le Virgilio e via Oberdan); via Regina Elena (tra via Oberdan e via Bruno); via Parisi; via Criscuolo; via Bruno (tra via Minniti e via Duca degli Abruzzi); via Laclos (tra via Leonida e via Minniti); via Minniti (tra v.le Virgilio e via Bruno); via Salinella (tra via Ovidio e via Svetonio); via Solito (tra via Dante e via Plinio); via C. Battisti (tra vico San Giorgio e via Cagliari); Via Marche (tra via De Carolis e via Medaglie d’Oro); C.so Italia (tra via Marche e via Abruzzo); via Cugini (tra via Otranto e via Leonida); via Leonida (tra via Cugini e via Mazzini); via P. Amedeo (tra via Leonida e via Minniti); P.za Municipio; C.so Vitt. Emanuele II (Talsano). Pertanto, in tutte le aree di parcheggio delimitate da strisce blu, escluse quelle ricadenti nei suddetti tratti stradali, dovrà essere corrisposta la prevista tariffa nell’arco orario consueto: dalle ore 08.30 alle 13.30 e dalle ore 16.30 alle 20.30”. Gli ausiliari del traffico vigileranno, come di consueto, per verificare il corretto pagamento delle tariffe prescritte. Con l’intoduzione della liberalizzazione degli orari del commercio, l’Ascom, dopo aver distribuito i questionari ai suoi associati, ha stilato un calendario di aperture differenziate, dividendo la città in tre aree commerciali. Domani è la volta del Borgo. Va ricordato che si tratta di un’indicazione di massima, nel più vasto quadro della liberalizzazione che dà la possibilità di restare sempre aperti. La prossima apertura che accomuna Borgo, Tre Carrare Battisti e Montegranaro è quella organizzata, in concomitanza con l’avvio dei saldi estivi, per domenica 8 luglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche