Cronaca

Pulire la discarica sotto al ponte? Tocca al Comune

La polemica viaggia sul web. Parola alla Capitaneria di Porto


Hanno suscitato scalpore le foto, pubblicate nell’edizione dell'altro ieri di Taranto Buonasera, riguardanti la discarica a cielo aperto che si trova sotto al ponte Punta Penna.

Le polemica viaggia su facebook, tra chi sostiene che quella montagna di rifiuti sia frutto della risacca e chi, molto più semplicemente, ritiene che i cumuli di “monnezza” siano la diretta conseguenza di anni di incuria e degrado unita all’inciviltà di qualche tarantino. Al di là delle cause, però, l’iniziativa intrapresa del nostro quotidiano è nata con l’obiettivo di risolvere il problema che è quello di ripulire l’area dai rifiuti.

Per capire chi deve intervenire per ridare dignità a quel pezzo di città abbiamo contattato la Guardia Costiera. «Nel caso in cui si trattasse di una area demaniale la competenza, per svolgere attività di bonifi ca e raccolta dei rifi uti, sarebbe dell’Amministrazione comunale – dicono dal Comando della Capitaneria. Nel corso dell’anno effettuiamo diversi interventi a seguito di segnalazioni ed esposti. Tante le notizie di reato relative a discariche abusive sul litorale tarantino come quella da noi individuata l’anno scorso a San Vito in zona Lido Bruno».

Da una parte la veduta mozzafiato del Mar Piccolo sovrastato da quella grandiosa opera di ingegneria e architettura che è il ponte Punta Penna Pizzone. Poi, basta girarsi a guardare dalla parte opposta ed ecco che lo sguardo è costretto a sopportare un panorama di un degrado inaccettabile.

Taranto Buonasera lancia quindi un appello affinché le bellezze non vengano sfregiate da tanta inviciltà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche