Cronaca

Alunni presi a schiaffi dalla maestra, processo con lo sconto

Una delle imputate ha scelto il rito abbreviato


Sarà processata con il rito abbreviato una delle maestre finite nei guai per maltrattamenti in un scuola materna di Martina Franca.

L’appuntamento con il gup il prossimo 24 giugno. La maestra, che è difesa dall’avvocato Fabrio Lamanna, nel marzo del 2012 fu sospesa insieme ad una sua collega che ha già patteggiato la pena.

Le due maestre, entrambi di origine martinese, furono ritenute responsabili di continui atti vessatori nei confronti dei loro alunni, tutti di età compresa tra i 5 e i 3 anni. Le indagini condotte dalla polizia erano partite nei mesi precedenti dopo la denuncia presentata da alcuni genitori che lamentavano maltrattamenti ai propri figli. Secondo gli accertamenti degli investigatori, che hanno ascoltato i bambini in ambienti protetti, in almeno tre casi i piccoli sarebbero stati schiaffeggiati solo per aver buttato a terra dei giochi.

In uno dei casi accertati una maestra avrebbe colpito uno dei bambini alla testa con un secchio. In un altro episodio, invece, un bimbo ha riferito di essere stato sgridato dalle maestre perche “colpevole di essere mancino”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche