28 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 28 Settembre 2021 alle 20:59:00

Cronaca

Nascondeva la droga in camera da letto nelle case parcheggio

Sorvegliato speciale arrestato dai carabinieri


E’ stato preso con quasi 50 grammi di eroina.

I carabinieri del Nucleo investigativo di Taranto hanno arrestato Antonio Dema, quarantatrè anni tarantino, sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno. Nei giorni scorsi, i militari in borghese del comando provinciale sono venuti a conoscenza che Dema aveva messo in piedi un’attività di spaccio, e per tali motivi nel pomeriggio di ieri hanno attuato un servizio di appostamento in via Machiavelli del quartiere Tamburi, alle cosiddette “case parcheggio” che è una zona dove purtroppo si registra lo smercio di sostanze stupefacenti.

Hanno notato uno andirivieni di giovani sospetti nello stabile in cui abita il 43enne. I carabinieri hanno deciso quindi di procedere ad una perquisizione domiciliare e approfittando del fatto che Dema stesse uscendo di casa, dopo averlo reso informato hanno dato il via al controllo. Nell’armadio della camera da letto hanno rinvenuto due involucri contenenti 47 grammi di eroina, un bilancino elettronico e materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi. L’uomo è stato inoltre trovato in possesso di denaro, suddiviso in banconote di vario taglio, per un importo 305 euro, in quanto ritenuto provento dell’attività di spaccio.

L’eroina è stata consegnata al laboratorio analisti sostanze stupefacenti del comando provinciale. L’arrestato su disposizione del pm di turno dott. Lelio Fabio Festa, è stato condotto nella casa circondariale di Taranto, a disposizione del giudice per le indagini preliminari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche