Cronaca

Soldi all’Ilva, la Commissione europea indaga sui 300 milioni

Nel mirino gli Aiuti di Stato


La Commissione europea ha ampliato il raggio d’azione dell’inchiesta sui presunti aiuti di Stato garantiti dall’Italia all’impianto dell’Ilva di Taranto.

In particolare l’antitrust comunitario ha avviato un’indagine approfondita anche sui 300 milioni di prestiti per valutare «se tali aiuti garantiscano ad Ilva vantaggi illeciti rispetto ai suoi concorrenti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche