24 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Giugno 2021 alle 20:01:57

Cronaca

Posto in Giunta per Area Popolare

Guttagliere: «Il sindaco ha garantito, sarò assessore». Ma Stefàno pensa ad un esterno


«Il sindaco ha garantito: ci sarà da fare un ultimo passaggio in maggioranza prima della mia nomina ad assessore».

Così il consigliere Giovanni Guttagliere che stamattina ha partecipato alla conferenza stampa per la presentazione del nuovo gruppo Area Popolare – Ncd. Presenti anche il sottosegretario al Lavoro, Massimo Cassano, il consigliere regionale e coordinatore provinciale Luigi Morgante ed i consiglieri comunali Rosa Perelli e Giuseppina Castellaneta.

Il sostegno ufficiale alla maggioranza stefaniana, unito al probabile sostegno alle prossime elezioni amministrative, farà da preludio all’ingresso in Giunta di un assessore indicato proprio da Area Popolare.

In questo caso il sindaco, nei prossimi giorni, potrebbe sciogliere ogni riserva chiedendo al partito di indicare una rosa di nomi. Il gruppo consiliare spingerebbe per la nomina di Giovanni Guttagliere, già presidente della Commissione Assetto del Territorio sostituito in corsa da Emanuele Di Todaro. Il sindaco Ippazio Stefàno, però, sarebbe più propenso a nominare un assessore esterno.

Una circostanza che precluderebbe l’ingresso in Consiglio comunale di Andrea Lazzaro (presente alla conferenza stampa di questa mattina), primo dei non eletti nella lista La Puglia per Vendola/Psi. Lista all’interno della quale è stato eletto Guttagliere ma anche Cosimo Gigante.

Intanto continua l’impasse sul Patrimonio. Per il momento l’assessore Simona Semeraro, in quota Realtà Italia (il gruppo che in Consiglio fa capo a Gianni Cataldino e Filippo Illiano) resta sospesa. Il suo nome non compare neanche nell’elenco degli assessori che hanno partecipato alla riunione di Giunta nel corso della quale è stata approvata la delibera sulle iniziative culturali per la Pasqua tarantina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche