29 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 29 Luglio 2021 alle 22:09:00

Cronaca

Giro di droga. Scatta maxi sequestro


TARANTO- Maxi sequestro di beni dei carabinieri per un grosso giro di droga. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Martina Franca e della Stazione di San Giorgio Jonico, hanno proceduto al sequestro preventivo finalizzato ad una successiva confisca dei beni di Michele Castelli, quarantenne di San Giorgio Jonico, in esecuzione di un provvedimento del gip, dottor Martino Rosati. Il sequestro nell’ambito dell’operazione “Trilogy” che portò, nel maggio del 2010, all’esecuzione di 23 ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di un gruppo che operava tra San Giorgio Jonico, Grottaglie e Francavilla Fontana, dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Sotto sequestro una lussuosa abitazione di oltre 200 metri quadrati situata nel centro di San Giorgio Jonico, costruita con costosissime rifiniture in soli due anni dal Castelli e completata con arredi di pregio (marmi in tutte le otto stanze, Tv di oltre 50 pollici, cucine in muratura), un garage di pertinenza dell’abitazione, una autovettura Fiat Punto e due moto Piaggio Beverly per un valore totale ammontante a oltre 250mila euro, che sono stati affidati in qualità di custode giudiziale allo stesso Castelli con il divieto di alienarli e di farne uso. L’attività di stamattina va a completare l’operazione “Trilogy” iniziata oltre due anni fa, che ha permesso di smantellare un gruppo di presunti pusher colpendolo sia da un punto di vista della restrizione della libertà personale, ma soprattutto aggredendo il patrimoni illecito che aveva accumulato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche