27 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Luglio 2021 alle 15:53:00

Cronaca

Botte alla moglie e alla figlia, preso un incensurato

Le vessazioni e le percosse duravano dal 1999


Botte alla moglie e alla figlia: incensurato fermato per maltrattamenti in famiglia.

Nella serata di ieri i carabinieri della Compagnia di Martina Franca hanno arrestato in flagranza del reato un cinquantottenne del luogo.

Alla centrale operativa della Compagnia è giunta una richiesta di intervento da parte della moglie dell’uomo, la quale ha riferito di essere stata, poco prima, vittima di percosse ad opera del marito. Sul posto sono intervenuti i militari della Stazione di Martina Franca. Dalla ricostruzione dei fatti  eseguita dai militari dell’Arma è emerso, inoltre, che quello accaduto ieri sera non era il primo caso.

La donna ha riferito, infatti, di aver subito vessazioni e percosse già dal 1999 anno in cui si era sposata. Stanca di patire minacce e maltrattamenti, che nel frattempo erano divenuti sempre più frequenti, ha trovato il coraggio di denunciare l’accaduto e chiedere l’intervento dei carabinieri.

Sulla scorta di quanto accaduto i militari hanno proceduto all’arresto in flagranza dell’uomo, il quale, al termine delle formalità di rito, è stato messo agli arresti domiciliari come disposto dal dottor Remo Epifani, pubblico ministero di turno. Ora l’uomo è in attesa dell’udienza di convalida del provvedimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche