28 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 28 Novembre 2021 alle 08:11:24

Cronaca

Inchiesta sulle patenti truccate: 72 gli indagati

Le falsificazioni avvenivano in cambio di 150 euro


Patenti truccate: c’è anche un tarantino tra i 72 indagati in una inchiesta avviata dalla Procura di Lecce.

Si tratta di M.G., un imprenditore di 48 anni. Secondo l’accusa un brindisino dipendente della Motorizzazione Civile di Taranto avrebbe convertito a attestati esteri o militari in titoli utili a guidare mezzi pesanti.

Le patenti sarebbero sate truccate in cambio di un compenso di 150 euro. Le accuse a carico degli indagati vanno dalla manomissione di sistemi informatici alla corruzione e alla falsità ideologica.

Fra gli indagati ci sono anche quattro autisti di linea di una società pubblica di trasporti. Secondo l’accusa il sistema messo in atto con la regia del dipendente della Motorizzazione consisteva nel convertire patenti estere o militari in titoli utili a guidare su territorio italiano, anche mezzi pesanti o autoarticolati che necessitano di patenti speciali. I militari hanno scoperto che a circa cento persone sono state rilasciate patenti senza che vi fossero requisiti utili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche