Cronaca

Guardia costiera, scatta l’operazione Mare sicuro

Presentate le iniziative per l'estate 2016


Scatta l’operazione “Mare sicuro 2016”.

Fino al 18 settembre,la Guardia Costiera sarà al lavoro per vigilare sulla sicurezza nelle località balneari, per la prevenzione o repressione di comportamenti pericolosi in mare. È stato il comandante della Guardia Costiera di Taranto, Claudio Secondo Durante, a illustrare ieri mattina nel corso di una conferenza stampa le caratteristiche dell’iniziativa che ricalca quelle delle operazioni già messe in atto gli anni precedenti.

Sarà garantito un servizio continuo di motovedette, ma anche di pattuglie che opereranno via terra, con l’obiettivo di salvaguardare le persone che vanno per mare e lungo le coste nella stagione estiva. La Capitaneria di Porto di Taranto ha il compito di vigilare da Nova Siri a Punta Prosciutto. L’operazione comporterà l’intensifi cazione dei pattugliamenti via mare e via terra da parte dei militari della Capitaneria di Porto, con mirate verifi che di sicurezza a unità passeggeri, unità destinate a noleggio ed acquascooter. Ulteriori attività di monitoraggio saranno condotte in tema di tutela ambientale marina e controllo della fi liera della pesca. Particolare attenzione sarà rivolta alla verifi ca degli apprestamenti di sicurezza (bagnino, corridoio di lancio, segnali di acque riservate alla balneazione) ed al posizionamento, a cura delle amministrazioni comunali, di cartelli monitori sull’eventuale presenza di pericoli lungo le coste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche