Cronaca

Coltivava droga nel garage di casa

Un insospettabile 29enne denunciato dai carabinieri


PALAGIANELLO – Coltivava canapa indiana in una serra artificiale allestita in casa: denunciato 29enne incensurato. Operazione dei  carabinieri del Nucleo investigativo del comando provinciale nell’ambito di specifici servizi finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, soprattutto nell’ambiente giovanile.
Il giovane veniva indicato come punto di riferimento per l’approvvigionamento di stupefacente da parte di numerosi tossicodipendenti della zona.
I militari in borghese hanno deciso di procedere ad una perquisizione nell’abitazione del 29enne che ha permesso di rinvenire tre piante di cannabis.
Aveva provveduto a realizzare all’interno del garage di casa un box rivestito da una coperta termica riflettente.
All’interno oltre a un ventilatore portatile e una lampada alogena, un termostato digitale che permetteva di riprodurre le condizioni ottimali di illuminazione, temperatura ed umidità, per la coltivazione della cannabis che veniva accuratamente alimentata con acqua e fertilizzante.
Inoltre nel giardino attiguo all’abitazione i militari hanno rinvenuto un’altra pianta di canapa indiana  nonché ulteriori piante, ormai secche, recise alla base, segno che l’attività illecita dell’uomo era stata intrapresa già da tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche