27 Novembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 27 Novembre 2020 alle 11:41:49

Cronaca

Mattinata di fuoco, dieci incendi. Quasi tutti dolosi

Tour de force dei vigili del fuoco. I mezzi sono pochi


Almeno dieci grossi incendi già nella mattinata di ieri e tour de force su tutto il territorio da parte dei vigili del fuoco.

Roghi di sterpaglie e di macchia mediterranea in entrambi i versanti della provincia. Incendi che hanno obbligato i pompieri ad un estenuante corsa per domare le fiamme scoppiate un po’ ovunque per colpa di cittadini poco civili ma anche a causa delle alte temperature di questi giorni.

E a complicare la situazione la mancanza di mezzi e uomini per fronteggiare gli incendi che ogni estate diventano un problema davvero serio. E’ già iniziata la stagionale lotta contro i roghi di sterpaglie e di macchia mediterranea che, per la Puglia rappresentano una vera e propria piaga. Nei giorni scorsi è stata presentata la Campagna Antincendio 2016. L’Arif (Agenzia Regionale per le Attività Irrigue e Forestali) e la Protezione Civile, hanno illustrato tutte le fasi di intervento in caso di incendio: dalla segnalazione allo spegnimento.

Intanto da maggio scorso gli interventi per ripulire i bordi delle strade, soprattutto nei pressi delle zone boschive e nei territori ad alto rischio incendio.

L’Agenzia schiererà per questa campagna 514 operai distribuiti su tutto il territorio regionale, in 85 postazioni fra avvistamenti e presidi. Inoltre saranno utilizzati 105 automezzi di cui 32 nuovi pick up. Novità di quest’anno è, soprattutto, l’affiancamento di parte del personale Arif agli agenti del Corpo Forestale dello Stato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche